DAVIDE MALACARNE E MARZIO DEHO GUIDANO L’OLYMPIA FACTORY TEAM

La squadra ufficiale mtb di Olympia si rinnova e aggiunge nuove forze al proprio organico. Il roster di quello che va sotto il nome di Olympia Factory Team è composto da sei atleti: cinque élite e un under 23.

 

I nuovi ingressi sono due: il bellunese Davide Malacarne (foto a sinistra) e il torinese Jacopo Billi. Sono i nuovi compagni di squadra dei confermati Marzio Deho, Alessandro Checuz, Andrea Dei Tos e Gabriele Bollettin.

 

Il nome che brilla di più è indubbiamente quello di Davide Malacarne, un atleta che nel 2005 si è laureato campione del mondo juniores di ciclocross e recentemente è tornato al suo primo amore, l’off road, dopo otto anni di professionismo su strada ai massimi livelli, nei ranghi di Quick Step, Europcar, Astana. Un prezioso bagaglio di talento ed esperienza che va ad arricchire il potenziale e le ambizioni della nuova formazione targata Olympia.

 

Terminata l’esperienza nel professionismo avevo pensato di smettere, invece poi ho ritrovato la voglia di mettermi in gioco e di dimostrare ancora qualcosa a me stesso – spiega Malacarne -. Sono orgoglioso di passare sotto le insegne di Olympia, una maglia storica nella mtb. Considero Marzio Deho il numero uno nella storia della marathon in Italia, se un atleta così si è legato a Olympia da tanti anni significa che in questo team c’è un ambiente sereno e professionale. Attualmente lavoro a tempo pieno – prosegue il Malacarne – pertanto inizierò la stagione a fine marzo un po’ in sordina. I miei veri obiettivi arriveranno a metà stagione, lì si comincerà a fare sul serio”.

 

Anche Jacopo Billi, 23 anni, di Rocca Canavese, nella sua carriera ha alternato terra e asfalto. Dopo un bienni trascorso fra gli stradisti in fascia under 23, eccolo di nuovo nello sterrato con una sfilza di apparizioni sul podio e tanta voglia di trasformarli in oro nel 2018 in maglia Olympia. Nel 2017 ha vinto un XC ad Agrigento e infilato ben quattro secondi posti e due terzi da granfondista, oltre al decimo posto al campionato italiano XC.

 

Marzio Deho, un simbolo vivente della mtb italiana e in particolare del Team Olympia, sarà ovviamente della partita. Sarà lui, assieme al compagno Alessandro Checuz e d’intesa con il manager Marino Pizzo, a svolgere anche la funzione di coordinatore del team. L’highlander bergamasco, cinque vittorie nel 2017, festeggerà 50 primavere, un traguardo che potrebbe coincidere con il capolinea della sua carriera e che sicuramente vorrà onorare continuando a vincere. Completano lo schieramento l’élite Andrea Dei Tos, pluripiazzato nel 2017, e il giovane Gabriele Bollettin, più volte a segno l’anno scorso, all’esordio nella categoria under 23.

 

Alla “prima squadra” si aggiungono i Master, che hanno in Giuseppe Dal Grande l’atleta più rappresentativo. Dal Grande, che si è già distinto quest’anno laureandosi campione italiano nel ciclocross, rappresenta un graditissimo ritorno in casa Olympia, dato che già negli anni ’80 vestiva le insegne dell’azienda piovese.

 

Il team calcherà i percorsi delle principali granfondo italiane, con qualche incursione anche nel calendario internazionale. L’obiettivo centrale è quello di arrivare a pieni giri al campionato italiano

 

Gli atleti dell’Olympia Factory Team utilizzano i modelli F1 e F1X, rispettivamente la front e la full di punta di Cicli Olympia, collaudate con successo nella stagione passata. Oltre allo storico co-sponsor Vittoria, l’Olympia Factory Team avrà fra i suoi partner principali il marchio Elastic Interface.

 

https://www.facebook.com/olympiafactoryteam/

Marzio Deho

 

« torna alle news