LUCA BRAIDOT FA SUA L'INTERNAZIONALE DI PREMANTURA

E’ stato un week-end prodigo di soddisfazioni per i team ufficiali Olympia. A Premantura, in Croazia, è arrivata la prima vittoria stagionale di Luca Braidot (Centro Sportivo Carabinieri), dominatore su F1-X del Kamenjak XCO Rocky Trails, gara internazionale di cross-country categoria C1.

Bando ai tatticismi, Luca ha premuto forte sull’acceleratore sin dallo start e il suo forcing ha sortito gli effetti sperati. Per il resto si è trattato di gestione ordinaria del vantaggio acquisito. Successo assoluto, dunque, e ricco bottino di punti nel ranking UCI. Il C.S. Carabinieri ha piazzato anche Mirko Tabacchi al quinto posto e Nicolas Pettinà al nono.

Il prossimo obiettivo è la Marlene Südtirol Sunshine Race di Nalles, il 15 aprile. Intanto procede bene la riabilitazione di Daniele Braidot, che ha ricominciato a pedalare sui rulli dopo l’operazione alla clavicola.

Nello scorso fine settimana è tornato alla ribalta anche Marzio Deho, capo carismatico dell’Olympia Factory Team. Nella sua sconfinata bacheca è finito il 14^ Trofeo Bottanuco (Bergamo), seconda prova dell’Orobie Cup 2018.

Dopo un avvio velocissimo, Deho ha gradualmente decimato la sua concorrenza sino a presentarsi solo ed esultante al traguardo.


« torna alle news